1711833085491

La formazione del personale: la comunicazione interna ed esterna

Investire nella formazione è uno dei capisaldi di Vicook, che ha anche deciso di retribuire le ore dedicate alla crescita professionale e ai corsi relativi. Siamo convinti che uno staff coinvolto nelle scelte aziendali e consapevole è uno staff più motivato, e da uno staff più motivato si genera un riscontro, in termini di produzione e ulteriore motivazione, che innesca un prezioso circolo virtuoso. Se lo staff è posto al centro – come merita – si sentirà al centro; saprà di essere il cuore pulsante aziendale e come tale opererà!

Abbiamo già raccontato, però, come sia fondamentale, anche per raccogliere un’adesione positiva ai percorsi formativi proposti, che tali percorsi incontrino effettive necessità del personale e dell’azienda. Nessuno deve perdere tempo ed energie.

Così, studiando i processi aziendali Vicook, abbiamo individuato un punto di miglioramento, che riguardava non tanto i nostri impianti operativi, quanto il centro nevralgico organizzativo, ovvero gli uffici centrali e le prime linee direttive. Per loro abbiamo preparato quattro incontri da quattro ore ciascuno. Argomento? Per quanto riguarda la prima fase del corso, la protagonista è stata la comunicazione interna, ovvero dedicata all’azienda stessa. La seconda parte invece si concentrerà sulla comunicazione con clienti, fornitori ed esterni.

Si è ragionato di questioni molto pratiche e fondamentali: come compilare l’oggetto email, quali sono i migliori canali comunicativi (email o Whatsapp?), come comporre un’email in modo tale da impiegarci il tempo giusto, ottenendo risposta e facendo investire al ricevente le giuste energie. Un ripasso è stato dedicato anche all’utilizzo dell’immagine coordinata, al suo valore e al suo impiego efficace in ogni momento e modalità comunicativa.

Lo scopo? Non uniformare o imprigionare in un format aziendale, ma porre in rilievo l’individualità di ciascun membro del nostro staff, dando strumenti efficaci che consentano di efficientare il metodo, per potersi dedicare alla creatività e all’ideazione in tutti gli altri campi aziendali. E, soprattutto, creando dinamiche di squadra che siano al servizio di tutti.